Cahier de voyage

Le vie dei segreti

Curiosità e autenticità di sentieri meno battuti

È stata definita dalla scrittrice Manuela Alessandra Filippi come "la città più irriducibile e nascosta d'Italia".
Molti concordano sul fatto che il fascino di Milano sia, rispetto a quello più esibito e appariscente di Roma, molto più garbato e riservato.

Un fascino privato, da scoprire in punta di piedi: nei cortili delle tante case di ringhiera, dietro a portoni apparentemente anonimi che si schiudono, invece, quasi fossero lo scrigno di un tesoro. Una condizione, questa, che non è però difficile estendere a tante altre città e luoghi del Belpaese, accomunati da quella abbondanza di eccellenze tanto grande da risultarci a volte quasi invisibile.

Quell'eccellenza che vi invitiamo a scoprire seguendo la nostra speciale Via dei Segreti, itinerario che dal capoluogo lombardo, scendendo lungo la Via Emilia, non manca di rivelare inattese sorprese.

Milano - Parma - Bologna

Ore
48

"Con l'Italia si vive come con un'amante, oggi in furibondo litigio, domani in adorazione."

Arthur Schopenhauer

Luoghi Segreti

Wall Art

Wall Art

Nel dedalo di vie che si intrecciano oltre Corso di Porta Romana, in una delle zone più eleganti e silenziose di Milano, compaiono da un paio d'anni esplosivi graffiti multicolore. Sono stati realizzati da tre firme milanesi ormai note nel mondo - Pao, ivan e Orticanoodles - per conto dell'Istituto Gaetano Pini: il progetto Wall Art ha ricoperto circa mille metri quadrati di muri tra piazza Cardinal Ferrari, via Mercalli e via San Calimero con opere di street-art dedicate alla città e ai suoi volti iconici. Tra loro Franca Rame, Enzo Jannacci, Giorgio Gaber...

Dettagli

Piazza Cardinal Ferrari e vie limitrofe

Casa-Museo Boschi di Stefano

Casa-Museo Boschi di Stefano

Lucio Fontana, Emilio Vedova, Giorgio de Chirico, Giorgio Morandi. Una collezione straordinaria quella dei coniugi Antonio Boschi e Marieda Di Stefano: un patrimonio condiviso con la collettività da quando, nel 1998, la casa dove vivevano nel quartiere di Porta Venezia è divenuta museo. Insospettabile che, dietro a uno dei tanti portoni degli eleganti palazzi liberty della zona, si nasconda una raccolta d'arte del Novecento - e di arredi d'epoca - tra le più importanti presenti in città.

Dettagli

Via Giorgio Jan, 15 - Milano
aperto da martedì a domenica
ore 10.00 - 18.00
www.fondazioneboschidistefano.it

Chiesa Rossa

Chiesa Rossa

Chi potrebbe mai immaginare che nel popolarissimo quartiere Stadera, costruito nella periferia sud della città negli Anni Venti per accogliere famiglie povere sfrattate da altre zone, è visibile l'intervento permanente di uno dei più grandi artisti internazionali del Novecento? La Chiesa Rossa si fregia, dal 1996, di uno degli ultimi lavori realizzati da Dan Flavin prima della morte: l'opera consiste nell'installazione di tubi al neon blu nella navata centrale, dorati nell'abside e rossi nel transetto.

Dettagli

Via Neera, 24
Milano

Rocca di Soragna

Rocca di Soragna

Nata nel XIV secolo come austero fortilizio, rimaneggiata nei secoli successivi fino a diventare elegante dimora gentilizia: la Rocca di Soragna, nella bassa parmense, è monumento storico di grande fascino. Attenzione a non attardarvi la notte, però, nelle sue sale finemente decorate con affreschi e stucchi... La leggenda dice che, dalla fine del XVI secolo, da queste parti si aggiri il fantasma della misteriosa Donna Cenerina.

Dettagli

P.zza Bonifacio Meli Lupi, 5
Soragna (PR)
aperto dall'1/4 al 15/10
ore 9 - 11, 15 - 18
dal 16/10 al 31/3
ore 9 - 11, 14.30 - 17.30
www.roccadisoragna.it

Orto botanico di Parma

Orto botanico di Parma

È stato fondato nel 1770 e copre una superficie di 11mila metri quadrati: l'Orto Botanico di Parma conserva - all'aperto e nelle serre progettate alla fine del XVIII secolo - circa 2000 diverse specie vegetali, autoctone ed esotiche, che spaziano dal maestoso ginko biloba che troneggia all'ingresso dell'ordinatissimo giardino all'italiana alla delicatissima violetta di Parma. Fiore esaltato dalla antica e rinomata tradizione profumiera della città.

Dettagli

Strada Farini, 90 - Parma
aperto da lunedì a giovedì
ore 9.00 - 13.00; 14.30 - 17.00
Venerdì ore 9.00 - 13.00
www.bioscienze.unipr.it

Museo per la memoria di Ustica

Museo per la memoria di Ustica

Ottantuno luci a intermittenza, che si accendono e spengono al ritmo di un respiro, e ottantuno altoparlanti che cuciono tra loro voci appena sussurrate ricordano le altrettante vittime di uno dei grandi irrisolti misteri italiani. Il Museo per la Memoria di Ustica espone a Bologna il relitto del DC9 abbattuto nei cieli della Sicilia nel 1980, accompagnandolo ad una suggestiva installazione permanente dell'artista francese Christian Boltanski, cui si deve l'allestimento dell'intero spazio espositivo.

Dettagli

Via di Saliceto, 3/22 - Bologna
aperto da venerdì a domenica
ore 10.00 - 18.00
www.museomemoriaustica.it

Indirizzi Segreti

Raw cabinet de curiosités

Raw cabinet de curiosités

Antiquario per tradizione famigliare, Paolo Badesco ha creato una boutique dove l'ordinario è bandito in favore dello straordinario: nello spazio di Corso Magenta (come nel recente ulteriore showroom di via Palermo) si trovano mobili e complementi d'arredo eccentrici e originali, ma anche oggetti domestici di uso comune che, dopo essere stati inopinatamente dimenticati, tornano una volta rifunzionalizzati all'antico splendore. Il tutto in un'atmosfera accogliente, ma schietta e diretta, senza fronzoli. In pratica: raw.

Dettagli

Corso Magenta, 96
aperto da martedì a sabato
ore 10.30 - 14.30; 15.30 - 19.30
Lunedì ore 15.30 - 19.30
www.rawmilano.it

1930

1930

Quando il Proibizionismo prese piede, nell'America della Grande Depressione, fiorirono i bar clandestini: luoghi che vivevano del passaparola, spesso nascosti sotto le mentite spoglie di attività di copertura. A Milano esiste il 1930, unico speakeasy della città: non ha un indirizzo ufficiale, non ha insegne su strada né sito web: arredamento e cocktail sono in puro old style; il menù varia ogni quattro mesi con gustose novità. Si accede solo su invito - gli ideatori sono i titolari del Mag Café, in Zona Navigli.

Dettagli

Zona Indipendenza
Milano

Queequeg tattoo studio & museo

Queequeg tattoo studio & museo

Un azzimato signore con ordinata barba bianca, vestito in modo elegante, si aggira per il quartiere di Brera in sella alla sua bicicletta. Potreste mai dire che si tratta di uno dei più importanti tatuatori d'Italia? Scenografo per la Scala di Milano e per alcuni tra i più importanti teatri d'Europa, Gian Maurizio Fercioni ha aperto il suo studio nel 1970: effettua tattoo a macchina ma anche a mano, usando un'antica tecnica giapponese. Nel suo atelier - che accoglie anche un piccolo museo ricco di memorabilia - passa tutto il jet set meneghino...

Dettagli

Via Mercato 16, Milano
aperto da martedì a sabato
ore 15.00 - 19.30
fercionitattoo.wix.com/tattoomuseo

Bamama

Bamama

Al tartufo, al formaggio, al bacon e al rosmarino: sono solo alcuni dei gusti dei pop-corn di Bamama, il primo negozio italiano dedicato esclusivamente allo snack "da cinema" per antonomasia. Un successo incredibile il suo: aperto nel 2014 a Bologna ha già raddoppiato, in città, i suoi punti vendita; arrivando recentemente a sbarcare anche a Torino.

Dettagli

Via Fossalta, 3/A - Bologna
aperto da mercoledì alla domenica
ore 13.00 - 20.00
Via Indipendenza, 33/A
aperto dal lunedì al venerdì
ore 11.00 - 20.00
sabato e domenica ore 10.00 - 20.00
www.bamama.it

Le torri dell'acqua

Le torri dell'acqua

Due carichi d'acqua costruiti tra XIX e XX secolo, poi caduti in disuso e infine recuperati - era il 2009 - come nuovo soggetto culturale. A Budrio, una ventina di chilometri dal centro di Bologna, questo affascinante sito di archeologia industriale rivive come spazio espositivo, oltre ad accogliere concerti ed eventi live. In un circuito che, insieme alle vicinissime Villa Bighi di Copparo (FE) e alla casa museo di Remo Brindisi a Comacchio (FE) costituisce un micro-cosmo dedicato al design e alla creatività.

Dettagli

Via Benni, 1 - Budrio (BO)
www.centri-contemporaneo-er.it

Playlist

Lower Dens - Escape From Evil, 2015
art-pop - il volto raffinato del pop d'autore, con suoni alla Beck e in stile Beach House

Trembling Bells - The Sovereign Self, 2015
acid-folk - I Velvet Underground del folk stupiscono con un album ricco di suggestioni

Jones - Happy Blue, 2015
songwriter - il leader dei Miracle Mile torna con un progetto solista molto convincente

Majical Cloudz . Are You Alone?, 2015
ambient - cantautorato in stile Morrisey, accompagnato da synth e atmosfere lounge

Film

Il racconto dei racconti
di Matteo Garrone (2015)
con Selma Hayek, John C. Reilly

Ispirato a Lo Cunto de li cunti, raccolta di fiabe compilata nel Seicento, il film è una coloratissima allegoria dell'Amore: ambientata in regni fantastici e popolata da personaggi onirici, sospesi tra magia e mistero.

Libro

Gianluigi Ricuperati
La produzione di meraviglia
Guanda, 2013

Un giocatore di poker professionista, solitario e bizzarro al punto da rasentare la monomia, si invaghisce di una annoiata femme fatale in crisi di identità. Ne nasce un rapporto allucinato, fatto di tormentati inseguimenti e continui cortocircuiti comunicativi, retto dal fragile equilibrio di uno speciale mazzo di carte.

Le vie dei sapori

Verona - Milano - Firenze

La via dei sapori

Profumi e aromi delle tipicità gastronomiche.

Scopri

Le vie dei saperi

Varese - Milano - Mantova

La via dei saperi

Cultura, storia e arte dei diversi territori.

Scopri

Cahier de voyage
Go!Excellence Srl - P.IVA 08999570966 | 02.37920413 - info@goexcellence.it