Cahier de voyage

Le vie dei saperi

Cultura, storia e arte dei diversi territori

Da anni le statistiche indicano l'Italia come la nazione più ricca, al mondo, di beni culturali. Un dato difficile da smentire: basta camminare nel centro storico di qualsiasi località del Belpaese, dalla metropoli al borgo più piccolo, per trovarsi letteralmente bombardati da immagini di bellezza. Musei, palazzi nobiliari e dimore storiche, monumenti, siti archeologici, chiese e monasteri: la quantità di punti di interesse è straordinaria. Pressoché infinita.

L'arte e la cultura sono parte integrante del nostro vissuto collettivo, della nostra quotidianità: elemento diffuso e istintivo. Sono come l'aria. Per questo Go!Excellence propone una inedita Via dei Saperi, itinerario che da Milano a Mantova - Capitale Italiana della Cultura 2016 - passando per Varese, suggerisce percorsi di visita fuori dal coro.

Lontano dai musei più frequentati, tante volte presi d'assalto da un turismo distratto e frettoloso; alla scoperta di piccole grandi storie ricche di fascino. Tra classico e contemporaneità, arte e design.

Varese - Milano - Mantova

Ore
48

"L'arte scuote dall'anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni."

Pablo Picasso

Luoghi Turistici

Pinacoteca Ambrosiana

Pinacoteca Ambrosiana

Fondato nel 1618 da Federico Borromeo, con il nobile intento di offrire istruzione alla cittadinanza, la Pinacoteca Ambrosiana è di fatto la più antica istituzione museale milanese. Conserva tesori inestimabili: si va dal cartone disegnato da Raffaello come base per l'affresco della Scuola d'Atene al Ritratto di musico, unica opera di Leonardo - se escludiamo l'Ultima cena - attualmente conservata in città; passando per la Canestra di frutta di Caravaggio. Inestimabili anche le collezioni librarie della connessa Veneranda Biblioteca, che vanta la più ricca collezione di cinquecentine e incunaboli attribuiti ad Aldo Manuzio.

Dettagli

Piazza Pio XI, 2
aperto da martedì a domenica
ore 10.00 - 18.00
www.ambrosiana.eu

Fondazione Prada

Fondazione Prada

Un ex complesso industriale di quasi 20mila metri quadri, riconvertito dall'archistar Rem Koolhaas: già presente a Venezia, la Fondazione Prada raddoppia dal 2015 aprendo un nuovo spazio espositivo a Milano, nei pressi dello scalo ferroviario di Porta Romana. Ai pregiati pezzi della collezione d'arte della maison si affiancano mostre temporanee di grande appeal; per una pausa di relax si consiglia una sosta al Bar Luce, caffetteria disegnata dal regista Wes Anderson che ricorda - non così vagamente - il suo mitico Grand Budapest Hotel.

Dettagli

Largo Isarco, 2
aperto lun., mer. e gio.
ore 10.00 - 19.00
ven., sab. e dom.
ore 10.00 - 21.00
www.fondazioneprada.org

Hangar Bicocca

Hangar Bicocca

Dove un tempo si costruivano aeroplani oggi si producono grandi eventi culturali. Negli spazi sconfinati dell'Hangar Bicocca, kunsthalle griffata Pirelli, si alternano per la curatela di Vicente Todolì (già direttore della Tate Modern di Londra) mostre dei più grandi interpreti della contemporaneità: Dieter Roth, Mike Kelley, Philippe Parreno, Ragnar Kjartansson, Cildo Meireles. In esposizione permanente gli imponenti e drammatici Sette Palazzi Celesti di Anselm Kiefer.

Dettagli

Via Chiese, 2
aperto da giovedì a domenica
ore 11.00 - 23.00
www.hangarbicocca.org

Villa Panza di Biumo

Villa Panza di Biumo

"Considero Villa Panza un luogo che rappresenta il cuore della cultura europea e al tempo stesso, grazie alla collezione Panza, l'unione tra l'Europa e l'America nella sua piena espressione". Così il regista Wim Wenders sulla casa museo, oggi sotto tutela FAI, che raccoglie a un passo dal Lago Maggiore la straordinaria raccolta d'arte contemporanea di Giuseppe Panza, centrata in modo particolare sui maestri del minimalismo: Dan Flavin, James Turrell, Robert Irwin, Lawrence Carroll, Ettore Spalletti.

Dettagli

Piazza Litta, 1 - Varese
aperto da martedì a domenica
ore 10.00 - 18.00
www.visitfai.it

Museo Tazio Nuvolari

Museo Tazio Nuvolari

Il sacro e il profano: è una vecchia chiesa sconsacrata ad ospitare, nella sua Mantova, il museo dedicato a Tazio Nuvolari, eroico pioniere dell'automobilismo e del motociclismo, simbolo della prima ruggente stagione del motorismo. In esposizione alcuni modelli di Alfa Romeo che lo hanno visto trionfare in corsa, oltre a cimeli e memorabilia - coppe, trofei, medaglie; ma anche caschi, indumenti e divise di gara - di uno tra i primi idoli sportivi mai esistiti in Italia.

Dettagli

Ex chiesa del Carmelino
Via Giulio Romano, ang. Via Nazario Sauro
Mantova
aperto da martedì a venerdì
ore 15.00 - 18.00
sabato e domenica
ore 11.00 - 18.00
www.tazionuvolari.it

Castello di San Giorgio

Castello di San Giorgio

Aggregato al complesso architettonico del Palazzo Ducale, il castello di San Giorgio ospita nella torre che volge a nord-est uno tra i capolavori assoluti del Rinascimento: la Camera Picta - nell'immaginario collettivo nota come Camera degli Sposi - realizzata da Andrea Mantegna tra 1465 e 1474. Un ciclo di affreschi magnetico, che culmina nel famosissimo oculo dipinto sul soffitto: che illude lo spettatore di essere osservato, dall'alto, da putti e da alcuni tra i membri della famiglia Gonzaga.

Dettagli

Piazza Sordello, 40
Mantova
aperto da martedì a domenica
ore 8.15 - 19.15
www.ducalemantova.org

Luoghi di interesse

PEEP-HOLE

Peep-hole

Si è recentemente spostata dal quartiere multietnico di Porta Venezia in Zona Monumentale, nel complesso della storica Fonderia Battaglia - dove hanno creato e creano alcuni tra i più grandi scultori non solo italiani. Peep-Hole è uno spazio espositivo non-profit di respiro internazionale, che propone alcune tra le più interessanti personalità artistiche del momento. È ideato e condotto da Vincenzo De Bellis, attualmente direttore di MIART, la fiera d'arte moderna e contemporanea di Milano.

Dettagli

Via Stilicone, 10
Milano
aperto da mercoledì a sabato
ore 14.30 - 19.00
www.peep-hole.org

Studio Giangaleazzo Visconti

Studio Giangaleazzo Visconti

Superato il portone del civico 23 di Corso Monforte ci si immerge in un'oasi di pace. La nobile corte di Palazzo Cicogna Mozzoni e il lussureggiante giardino sembrano catapultarci lontani anni luce dal traffico caotico di zona San Babila: qui tenne il suo studio, dal 1952 all'anno della morte, Lucio Fontana. In quegli stessi spazi, oggi, opera lo Studio Giangaleazzo Visconti: galleria d'arte che propone le grandi firme italiane del Novecento - lo stesso Fontana, Piero Manzoni, Vincenzo Agnetti - e interessanti nomi stranieri.

Dettagli

Corso Monforte, 23 - Milano
aperto da lunedìì a venerdì
ore 10.00 - 13.00; 14.30 - 18.00
www.studiovisconti.net

Il cinema del carbone

Il cinema del carbone

Un luogo ibrido che, grazie ad una parete semovente, si trasforma da sala proiezione a teatro, da laboratorio a sala conferenze e spazio espositivo. Il progetto "Il Cinema del Carbone" ha dato una nuova identità al vecchio Oberdan, scongiurandone le ombre che minacciano tante piccole sale cinematografiche in città e in provincia: la chiusura. "Il Cinema del Carbone" propone una programmazione di film di qualità, seminari, workshop, incontri e dibattiti con gli autori, facendosi interessante animatore della scena culturale di Mantova.

Dettagli

Cinema Oberdan
Via Oberdan, 11 - Mantova
www.ilcinemadelcarbone.it

Teatro Bibiena

Teatro Bibiena

Nasce come spazio per incontri tra intellettuali e illuministi: da qui l'appellativo di "Scientifico" per il teatro progettato da Antonio Galli Bibiena negli Anni Sessanta del XVIII secolo, gioiello architettonico sul quale intervenne anche il Piermarini. Qui, nel 1770, un Wolfgang Amadeus Mozart appena adolescente tenne un concerto che le cronache dicono essere stato memorabile; qui, ancora oggi, si organizzano eventi culturali e rappresentazioni musicali di altissima qualità.

Dettagli

Via dell'Accademia, 47
Mantova
www.comune.mantova.gov.it

Twiggy

Twiggy

Con un nome che è un omaggio a Twiggy Lawson, mitica icona della Swinging London, non poteva certo non essere che un locale fuori dagli schemi. Ambiente retrò per uno spazio polifunzionale dove convivono una genuina area food & drink e una sala concerti attenta alla scena indie italiana e internazionale. Negli ultimi anni sono passati di qui gruppi culto dell'underground come i canadesi Thee Silver Mt. Zion Memorial Orchestra e i Jackie O' Motherfucker.

Dettagli

Via de Cristoforis, 5
Varese
aperta da lunedì a giovedì
ore 17 - 01; ven. 17 - 02; sab 18.30 - 02; dom. 18.30 - 01 www.twiggyvarese.com

Playlist

The Fiction Aisle - Heart Map Rubric, 2015
smooth-jazz - un super-gruppo jazz sperimenta in chiave pop tra Sinatra e Pink Floyd

East India Youth - Culture Of Volume, 2015
synth-pop - disco della consacrazione per il nuovo erede di Kraftwerk e Pet Shop Boys

Traams - Modern Dancing, 2015
alt-rock - dall'Inghilterra un rock ruvido alla Sonic Youth, eppure elegantissimo

Bisan Toron - Toward The Roar, 2015
world - voce alla Tori Amos e atmosfere alla Enya per la cantante di origini siriane

Film

Francofonia
di Aleksandr Sokurov (2015)
con Louis-Do de Lencquesaing, Vincent Nemeth, Johanna Korthals Altes

Nella Parigi occupata dai tedeschi si intrecciano le vite e le vicende di Jacques Jaujard, direttore del Louvre, e dell'ufficiale nazista Franziskus Wolff-Metternich. Sulle prime inevitabilmente nemici e avversari, poi uniti da una missione comune: salvare le opere d'arte del più importante museo del mondo dalla distruzione e dalla dispersione.

Libro

Alberto Arbasino
Dall'Ellade a Bisanzio
Adelphi, 2006

Estate 1960: mentre l'Italia impazzisce per le Olimpiadi di Roma, un gruppo di giovani di buona famiglia (e buone letture) parte per un affascinante viaggio in Grecia. Verso Olimpia.

Le vie dei sapori

Verona - Milano - Firenze

La via dei sapori

Profumi e aromi delle tipicità gastronomiche.

Scopri

Le vie dei segreti

Milano - Parma - Bologna

La via dei segreti

Curiosità e autenticità di sentieri meno battuti.

Scopri

Cahier de voyage
Go!Excellence Srl - P.IVA 08999570966 | 02.37920413 - info@goexcellence.it